Warning: include(/web/htdocs/www.serenettamonti.it/home/blog/wp-includes/metawp.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.serenettamonti.it/home/blog/wp-load.php on line 94

Warning: include(/web/htdocs/www.serenettamonti.it/home/blog/wp-includes/metawp.php) [function.include]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.serenettamonti.it/home/blog/wp-load.php on line 94

Warning: include() [function.include]: Failed opening '/web/htdocs/www.serenettamonti.it/home/blog/wp-includes/metawp.php' for inclusion (include_path='.:/php5/lib/php/') in /web/htdocs/www.serenettamonti.it/home/blog/wp-load.php on line 94
Noi ci siamo! – Serenetta Monti
Skip to content


6 dicembre 2009

Noi ci siamo!



Finalmente qualosa è successo, qualcosa che mi da speranza, ossigeno. Qualcosa che mi fa pensare che ce la possiamo fare: il 5 dicembre 90.000 persone secondo la Questura si sono date appuntamento indossando simboli viola per ricordare l’autodeterminazione dei popoli, e per chiedere le dimissioni di Berlusconi.
La realtà è che san Giovanni è stata invasa da centinaia di migliaia di persone di tutti i ceti e di tutte le età, unite da uno solo filo: quello che riconduce alla libertà. Sono anni che questo paese è stato silenziosamente condotto ad una sorta di subdola dittatura. Se non sei come dicono loro… sei finito!
La nostra Costituzione che ci dava tutti uguali sin dalla nascita è stata calpestata in più occasioni. Quella che viviamo oggi è una falsa libertà. A differenza di alcuni paesi del terzo mondo in cui capisci di non essere libero, qui non lo capisci fino a che non ci sbatti in prima persona. Siamo in un momento in cui: davanti la legge non siamo più tutti uguali, in cui il lavoro non è un diritto per tutti, in cui la casa non la possiamo avere tutti. le cure sanitarie non sono per tutti. E non parliamo, poi, della libertà di informazione: azzerata! E questo perché??? Perché chi ci governa non pensa alla “cosa pubblica”.
Non resta che salvarci da soli. Resistere! Come ci sta insegnando Salvatore Borsellino con il suo grido “RESISTENZA!”, ogni volta che da un palco ricorda quel che è stato fatto a suo fratello ed alla sua scorta.
RESISTERE ogni volta che cercano di farci dimenticare quello che è successo ad Attilio Manca o a Beppe Alfano.
Io non posso che ringraziare quotidianamente persone come Sonia Alfano, oggi europarlamentare, da sempre impegnata a portare in giro per l’Italia la storia di suo padre e di tutti quelli che la mafia ha ucciso.
Sono persone come lei, che siamo riusciti ad eleggere, che mi danno la forza di continuare ogni giorno la mia ricerca di libertà. Quella vera.
Per l’ennesima volta ho potuto realizzare un mio momento di gioia profonda grazie alle persone in cui credo.
Per Salvatore Borsellino, Sonia Alfano, Gioacchino Genchi e Gianluca Manca farò il nome ed il cognome per ringraziarli di tutto quello che fanno… sempre.
Per altri farò solo il nome. E’, però, grazie a loro che le AGENDE ROSSE il 5 dicembre hanno avuto un altro momento di affetto profondo e di incontro importante. Le AGENDE ROSSE SONO STATE AL NO B DAY, E SI E’ VISTO!!!
Comincio, quindi, con il ringraziare Beatrice e suo marito Francesco e Stefano (sempre in prima linea), Diego, le tre Federiche (ognuna per un motivo diverso), Vilfred (per avermi dato l’abbraccio promesso), Patrizio, Valerio e Serena, Roberto, Lady Ma, Alessandra, Andrea, Francesco (Perugia), Nicla e tanti, ma tanti altri. Ringrazio tutti quelli che sono venuti al gazebo anche solo per dare un abbraccio o un bacio o per farsi vedere in faccia…come Dany Donno. E’ il bello di Facebook, ti sembra di conoscerti da sempre. In ultimo ringrazio due persone, due pilastri per il nostro spezzone di corteo: Sebastian, senza di lui sarebbero mancate le coreografie ed i cori e si è speso fino all’ultimo secondo. E… un altro Francesco: senza di lui il nostro striscione sarebbe stato un ostacolo e sarebbe stato sempre ondulato. E, senza di lui, non so come avremmo fatto a far arrivare Salvatore al palco. Grazie!
E’ solo l’inizio…e non è una minaccia. E’ una promessa. L’adrenalina accumulata ieri, non la dobbiamo disperdere. Dobbiamo continuare questo cammino che ci porterà verso IL FRESCO PROFUMO DI LIBERTA’!

| Invia a un amico Invia a un amico | Stampa Stampa | Iscriviti alla Newsletter | Condividi su Twitter | Condividi su Facebook | 2 commenti

Postato da Serenetta Monti in Cittadini. Tag: , , , , , , , , .


2 commenti

  1. federica menciotti

    grazie e noi ricambiamo anche lei onorevola:-)))))
    urge tuo commento a messaggio collettivo su fb

    UN:F [1.7.5_995]
    Voto: 0.0/5 (hanno votato 0 votes utenti)
    Registrati per poter votare
  2. mario

    eravamo tanti eravamo belli. ristabilire la sovranità popolare. quale senso politico si vuole cercare. risanare le miriadi di nefandezze perpetrare da gruppi di potere alle spalle di tutti gi Italiani. rcostituiamo la nostra patria. resistiamo all’attacco progammato che mafia,massoni,banchieri e altri poteri forti stanno attuando da anni.
    sovranità popolare,sovranità monetaria. viva l’Italia.

    UN:F [1.7.5_995]
    Voto: 0.0/5 (hanno votato 0 votes utenti)
    Registrati per poter votare



Puoi usare alcuni tag HTML




Notice: Undefined index: template_data in /web/htdocs/www.serenettamonti.it/home/blog/wp-content/plugins/fbconnect/fbConfig_php5.php on line 184