Skip to content


Chi sono

Rappresentante di Istituto senza schieramenti politici, vive la “PANTERA” promuovendo alleanze con gli istituti del quartiere: scioperi ed autogestioni. Si diploma all’istituto magistrale “A. Oriani” di Roma nel 1990.

Iscritta alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università “La Sapienza ” di Roma, nel 1992 interrompe gli studi universitari per motivi familiari.

Occupazioni precarie e saltuarie come Assistente all’Infanzia e domiciliare agli Anziani, le consentono di seguire corsi di Restauro del Legno, portandola a seguire una buona esperienza professionale in diverse botteghe di Roma.

Diventata restauratrice, nel 1997 entra a far parte del progetto di Lavori Socialmente Utili denominato “POLIS”, venendo designata al restauro dei busti degli uomini illustri del Pincio.
Durante l’esperienza del Progetto Polis, entra a far parte anche del Coordinamento Nazionale LSU/LPU: coordinamento teso ad ottenere stabilizzazioni dei lavoratori precari, impegnati in tutta Italia.
Tra i fondatori de “L’Assemblea dei lavoratori Polis”, dopo tre anni e mezzo di continue opposizioni e resistenze, è tra i sottoscrittori del Protocollo di Intesa con cui si stabilizzano, a tempo indeterminato, 700 precari presso il Comune di Roma e Società afferenti ad esso: come la ALL CLEAN, società del gruppo AMA S.P.A., presso cui viene assunta, che si occupa di rimozione delle scritte vandaliche dai monumenti e dalle superfici vincolate dalla Sovraintendenza ai BB.CC.

Membro dell’esecutivo del sindacato auto-organizzato U.S.I/AIT, dal 2000 al 2005 mantiene alta l’attenzione sul rispetto dei diritti dei lavoratori, prendendosi carico di firmare ed inoltrare denunce al Ministero del Lavoro, alle ASL di appartenenza ed agli uffici INAIL, coinvolgendo in queste battaglie anche diverse testate giornalistiche. Attraverso un accordo stilato con il Comune di Roma, risolve il proprio licenziamento e quello di altre 14 persone, ottenendone la migrazione presso la società ZÈTEMA srl, sempre di proprietà del Comune di Roma.

Nel 2007 diventa membro del “Comitato contro lo scippo del T.F.R.”. Eletta Organizer del Meetup di Roma Amici di Beppe Grillo “Grilliromani”, dal 2007 al 2008 contribuisce alla crescita del Gruppo, che raggiunge il numero dei 2000 iscritti. A luglio 2007, fa parte del Comitato Promotore della Legge di iniziativa popolare “PARLAMENTO PULITO”, il cui testo viene depositato presso la Corte di Cassazione e la raccolta firme viene promossa, in contemporanea, in tutta Italia, mediante il V-DAY dell’8 settembre 2007 indetto da Beppe Grillo. Per quell’occasione ne coordina l’organizzazione presso Parco Schuster: giardini limitrofi alla Basilica di San Paolo a Roma. La raccolta di 19000 firme utili ed una partecipazione di pubblico di circa 50000 persone, contribuiranno al successo nazionale del primo evento mediatico proclamato attraverso Internet della storia italiana.

Per i meetup di Roma, si occupa del coordinamento e organizzazione delle manifestazioni a sostegno Luigi de Magistris (ottobre-dicembre 2007): presso il C.S.M. Di Roma; in Piazza Esedra e in Piazza Madonna di Loreto (occasione in cui si è manifestato anche a sostegno della vittime della strage della Tyssen Krupp).

Membro del Comitato referendario insieme a Beppe Grillo, a Febbraio 2008 deposita i tre quesiti attraverso i quali viene chiesto: l’abrogazione dei finanziamenti pubblici alla Stampa; l’abrogazione dell’Albo dei giornalisti; l’abrogazione della Gasparri. Le firme saranno raccolte nel V2-Day del 25 Aprile dello stesso anno.

Eletta con primarie, viene candidata a Sindaco di Roma dalla “Lista Civica Amici di Beppe Grillo Roma” per le elezioni amministrative del 2008. I 45.000 voti ottenuti, pari alla percentuale del 2,67%, non raggiungeranno lo sbarramento del 3% previsto, non consentendole di ottenere un seggio nel Consiglio Comunale. A seguito di un’attenta verifica dei verbali di sezione, decide di promuovere ricorso al T.A.R. del Lazio, per le numerose irregolarità riscontrate. Dopo il respingimento dello stesso, presenta ricorso al Consiglio di Stato, tutt’ora in attesa di giudizio.

Sempre presente nella lotta alla Mafia fa parte del Comitato Promotore della Manifestazione di Piazza Farnese del 28 gennaio 2009 a sostegno dei magistrati come Apicella e De Magistris.

Impegnata nella Lotta per la Legalità in questo Paese, contribuisce alla realizzazione della Giornata della Legalità, tenutasi a Genzano (RM) il 28 marzo 2009 a sostegno del dr. Gioacchino Genchi.

Durante la campagna elettorale delle ultime Europee, si attiva a sostegno delle candidature indipendenti con IDV di: Luigi De Magistris, Sonia Alfano, Carlo Vulpio e Gianni Vattimo.

Iscritta dal 2007 nei Meetup, persegue attivamente le iniziative di Beppe Grillo e nel 2008 diventa socia dell’Associazione Culturale i “Grilli del Pigneto” di Roma, impegnata nel sociale e nel politico, su argomenti di rilevanza nazionale e territoriale del VI Municipio a Roma.

Per i Grilli del Pigneto, interviene il 19 luglio 2009 a Palermo, durante la Manifestazione per Paolo Borsellino.

Attualmente è R.S.U. presso la società Zètema srl, sempre impegnata nelle attività sindacali dell’U.S.I./AIT Unione Sindacale Italiana, aderisce alla Rete Nazionale Sicurezza sui posti di Lavoro. Nella sua vita privata, ama condividere i propri spazi con animali donestici.

Ha praticato per parecchi anni il kung fu, trascorrendo parte del suo tempo all’insegnamento di quest’antica arte marziale a bambini dai 6 anni in su.




Notice: Undefined index: template_data in /web/htdocs/www.serenettamonti.it/home/blog/wp-content/plugins/fbconnect/fbConfig_php5.php on line 184