Gli effetti involontari della macchina del fango. Grazie on. Santanchè.

Ci siamo. E’ arrivato il 14 maggio: la FREEDOM FLOTILLA passerà da Roma, alla faccia di chi pensa di gettare fango su un convoglio umanitario. Io non ho visto in diretta la figuraccia dell’on. Santanchè, che altro non è se non lo specchio dell’ignoranza che regna sovrana all’interno dei palazzi del potere.
Che tristezza…parlare per interposta persona, senza verificare le fonti…: non oso immaginare la fine che farà quel collaboratore o collaboratrice che ha suggerito, all’on Santanchè, questa “bomba”, da tirare durante Annozero. Prima o poi anche la macchina del fango si doveva inceppare. Spero che, ora, gli italiani abbiano capito cos’è davvero la Freedom Flotilla!
All’on. Santanchè, dedico l’immagine della bandiera di Hamas che si può comodamente trovare su Wikipedia :  e direi che è molto diversa da quella che lei riteneva tale. Ma, poi, dico io…ma non lo leggi a caratteri cubitali “FREEDOM FLOTILLA”? non vedi la colomba della pace con l’ulivo in bocca???MA COME CAZZO FAI???? intanto che mi raddrizzo la corona…vorrei dire una cosa agli italiani: siete ancora in tempo. La manifestazione nazionale a sostegno della Freedom Flotilla si terrà domani, sabato 14 a Roma. L’appuntamento è per le 14,30 in piazza della Repubblica. Io ci sarò. Anche per Vittorio Arrigoni che tanto stava lavorando sull’organizzazione di questa flotilla e che ha dato la sua vita per il popolo palestinese. Ha ricordato con la sua morte, a tutti noi, che davvero dobbiamo restare umani. Ed io spero di vedere tanta gente in piazza a portare quel messaggio stampato sul cuore: RESTIAMO UMANI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.