Skip to content


4 marzo 2010

Sonia Alfano sostiene Serenetta Monti



Ho conosciuto Sonia Alfano sotto il CSM, quando insieme manifestavamo per Luigi de Magistris. Abbiamo combattuto tante battaglie insieme e tante ne dovremo ancora combattere. Oggi Sonia sostiene la mia candidatura indipendente, e di questo la ringrazio di cuore. Uno dei motivi per cui mi candido è portare le nostre battaglie di legalità, le richieste di verità e giustizia, le grida di rabbia delle Agende Rosse nella Regione Lazio.
Ne parleremo domani sera a Nettuno, all’incontro “Mafia e Politica: Rapporto Perverso o Patto di Ferro?

| Invia a un amico Invia a un amico | Stampa Stampa | Iscriviti alla Newsletter | Condividi su Twitter | Condividi su Facebook | 3 commenti

Postato da Serenetta Monti in Politica.


3 commenti

  1. Serenetta Monti

    Fulvio…GRAZIE!era questo quello che intendevamo io e Sonia Alfano l’altro giorno: solo chi li vive quotidianamente i problemi è in grado di contribuire alla ricerca delle soluzioni reali. Su progetti di mobilità ci possiamo lavorare anche subito. Inutile metterli nel programma elettorale…come ti dicevo…potrei prometterti che se eletta cambio la vita a tutti…ma sarei una politicante qualsiasi…voglio, invece, trovare soluzioni che possano essere attuate sia se venga eletta o no. Vedi. Fulvio…sarò sempre un megafono: a me nessuno mi ha mai zittita…e ho potuto portare avanti anche la voce di chi non aveva la forza di farlo da solo. Il mio, forse è un pregio, forse un difetto…ma sono così: rompic…:-)Ben venga il tuo supporto!

    UN:F [1.7.5_995]
    Voto: 0.0/5 (hanno votato 0 votes utenti)
    Registrati per poter votare
  2. il_sogno

    Ciao Serenetta,
    io penso che il cambiamento nello stile morale e culturale della classe politica debba partire anche da noi stessi.
    Se la maggior parte delle persone si informasse un pò e abbia maggiore coscienza, quando va a votare, non ci troveremmo nella situazione drammatica di crisi dei valori che abbiamo oggi.

    UN:F [1.7.5_995]
    Voto: 0.0/5 (hanno votato 0 votes utenti)
    Registrati per poter votare
  3. Fulvio

    Ciao Serenetta, sono Fulvio Lama il ragazzo che ha parelato ieri sera all’ Astura Palace a Nettuno, ho parlato anche con un macchinista delle ferrovie dellostato presente ieri sera con noi al dibattito e ci siamo brevemente confrontati su un tema che riguarda un bee pezzo della regione Lazio, ovvero il collegamento ferroviario Roma Nettuno, che porta ogni giorno dalla periferia nella capitale, migliaia di studenti e lavoratori.

    Siamo tanti e possiamo farci sentire, ma prima di far ciò sarebbe importante fare le nostre proposte su come migliorare la tratta.

    A mio parere oltre a cambiare locomotive e carrozze, il primo provvedimento da prendere sarebbe ridurre numero di fermate, lasciando Nettuno, Anzio, Lavinio,Aprilia, Pomezia e Roma, garantendo con servizio di bus navetta il raggiungimento delle stazioni per chi vive nelle zone tagliate fuori, lasciando però cosi solamente stazioni grande e con parcheggi attrezzati ed apportando notevoli benefici, senza gravare sui bilanci.

    Si potrebbe inoltre puntare sulla creazione del secondo binario lungo tutta la tratta, potendo così garantire treni in partenza ogni mezz’ora, anche di notte, riducendo traffico automobilistico, inquinamento e morti. Si parla da tempo di una nuova super pontina, che costerebbe milioni e milio di euro, di cui vi sarebbe molto bisogno, ma nell’atesa direalizzare questo grande progetto, si potrebbe agire su questo fronte con enormi benefici.

    Credo che stilando un programma serio ed andado in mille davanti al ministero qualcuno alla fine ci darà ascolto e spero che se eletta tu possa essere il nostro megafono nei consigli regionali.

    UN:F [1.7.5_995]
    Voto: 0.0/5 (hanno votato 0 votes utenti)
    Registrati per poter votare



Puoi usare alcuni tag HTML